The news is by your side.

Oggi l’inaugurazione della mostra “da Padre in Figlio” all’Aia dei musei

Avezzano. All’interno della rassegna Derivazioni d’arte, L’Aia dei musei, ospiterà la  mostra evento “da Padre in Figlio” Dal 10 giugno al 9 luglio 2017 Il 10 giugno alle ore 18.30 verrà inaugurata la mostra con la partecipazione di
Alberto Di Fabio e la presentazione critica di Marcello Guido Lucci La mostra nasce come omaggio a Pasquale Di Fabio, artista marsicano vissuto nel ‘900. Un omaggio particolarmente intenso e significativo, poiché alle opere di Pasquale saranno affiancate quelle del figlio Alberto. Due artisti abruzzesi, innamorati della loro terra, innamorati del loro lavoro. Un amore trasmesso di padre in figlio, in un processo che – come l’arte dei Di Fabio – si muove costantemente tra il materiale e l’immateriale.  da Padre in Figlio Pasquale e Alberto Di Fabio. L’inaugurazione è prevista per oggi alle 18.30. Presentazione a cura di Marcello Guido Lucci.

Pasquale Di Fabio – il padre – artista di Avezzano, scomparso nel 1998, dopo una prima fase neorealista, approdò al neo futurismo infine all’astrattismo puro. Fu amico a Roma di significativi esponenti dell’arte italiana del Novecento, quali Fazzini, Calderara, Mastroianni. Nella Marsica partecipò a molte mostre con il gruppo dei pittori del Gam, organizzando per molti anni il famoso premio Avezzano. Parlava sempre al figlio di Mondrian, Fontana, Malevic, diceva: “Sono i nostri dei. Lo sono stati e lo saranno sempre”. Pittore, scultore, mosaicista. Pasquale Di Fabio era un artista instancabile, votato alla ricerca costante di nuove espressioni. Lo studio per lui non era un mero esercizio
intellettuale ma un bisogno che nasceva implacabile nella sua anima. Ha ottenuto diversi premi e numerose sono le sue opere oggi conservate in musei, enti e luoghi pubblici e in molte chiese. Alberto Di Fabio – il figlio – classe 1966, nasce ad Avezzano, a dieci anni anni disegnava le montagne della marsica; oggi è tra i più affermati artisti di arte
contemporanea internazionale. “Arte, Scienza e Filosofia, sono la principale fonte d’ispirazione nei miei lavori’’, dice l’artista parlando della sua poetica. Nelle sue opere, forme geometriche girano e vibrano in colori brillanti e puri, creando contrasti e scale armoniche, accostamenti sorprendenti che coinvolgono lo spettatore in visioni cinetiche
extrasensoriali. I suoi lavori da sempre si relazionano alle teorie scientifiche, per una costante ricerca sulle realtà parallele che non si percepiscono a occhio nudo. Vive e lavora a Roma e a New York.

 

DERIVAZIONI D’ARTE: a cura di Flavia de Sanctis e Antonella Villa

LA MOSTRA
Opere Pasquale e Alberto Di Fabio
A cura di Marcello Guido Lucci e Antonella Villa
Progetto e realizzazione grafica Antonella Villa
Testo critico Marcello Guido Lucci
Redazione Flavia de Sanctis e Alberto Di Fabio
Stampa LCL Industria Grafica – Avezzano

L’AIA DEI MUSEI
Via Nuova, 33 – Avezzano Tel. 0863.1809821
Orari di apertura:
dal martedì al venerdì 10-13 / 16-18 – sabato e domenica 11-13 / 16-19
Lunedì chiuso.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto