News in tempo reale

Offendeva gli utenti su Facebook con il nome di un altro avezzanese, denunciato

Avezzano. Aveva creato un utente fittizio con false generalità e con il suo profilo offendeva le persone su Facebook. E’ stato però scoperto e denunciato dalla polizia postale dell’Aquila. Si tratta di D.D.N., 25 anni, di Avezzano. polizia postaleUn altro avezzanese, invece, è stato truffato da un romano, M.L. (53), che gli ha appioppato un dominio interne fasullo. L’accusa per loro è di diffamazione, sostituzione di persona e truffa. L’avezzanese, secondo quanto riportato da Abruzzoweb, è ritenuto responsabile di aver creato un falso profilo Facebook a nome di una persona del posto pubblicando contenuti offensivi. M.L., invece, ha truffato il marsicano vendendogli un dominio che in realtà non era di sua proprietà. Le indagini sono state particolarmente complesse perché i denunciati avevano utilizzato dei sistemi per aggirare i controlli. Gli agenti, coordinati dall’ispettore aggiunto Attilio Santella, sono riusciti a risalire lo stesso ai colpevoli.