News in tempo reale

Odori, sapori e suoni. Arriva da Minghino la “blind dinner” la cena con gli occhi bendati

Avezzano. Approcciare sapori, odori, consistenze, suoni ad occhi bendati. Giocare con i sensi e con i propri commensali, alla ricerca dell’ingrediente misterioso. Riscoprire il gusto per le cose buone liberandosi dai condizionamenti della stimolazione visiva. Questo e tanto altro andrà in scena domani sera al ristorante Minghino Cadadia di Avezzano (per info leggi qui: minghino Minghino Cadadiacena sensoriale). Un intero menù di 5 portate sarà servito ai partecipanti che, ad occhi coperti, saranno chiamati a degustare i piatti, a giudicarne la bontà, a riconoscerne la composizione. Quello delle “blind dinner” (cene alla cieca) è un fenomeno che ha avuto un grande successo negli ultimi anni e già lo stesso Minghino lo aveva proposto con curiosità qualche mese fa. In questa seconda edizione la novità sarà rappresentata da un piccolo contest: ad ogni ingrediente dei piatti sarà assegnato un punteggio e colui che alla fine ne riconoscerà di più avrà la cena pagata!