The news is by your side.

Nuovo caso di coronavirus a Pescina, sono 6 i contagiati in paese. Il sindaco: limitare le uscite

Pescina. Nuovo caso di coronavirus a Pescina: a darne notizia il sindaco, Mirko Zauri, che ieri in tarda serata ha ricevuto la notifica da un medico di base di un caso positivo al Covid19 di una persona del paese. I contagiati attuali a Pescina salgono dunque a sei. Tre di questi, come spiega il sindaco, sono ricoverati nella struttura Don Orione di Avezzano, mentre gli altri 3 sono domiciliati nelle proprie abitazioni.

“È in corso la ricostruzione dei contatti ultimi avuti”, sottolinea Zauri, “attualmente si trova nella propria abitazione dopo esser stato visitato all’ospedale di Avezzano e poi dimesso. Rinnovo nel ricordare a tutti l’uso della mascherina e il distanziamento sociale di almeno 1 metro sono fondamentali per evitare di esser contagiati. Invito inoltre la cittadinanza tutta a limitare le uscite alle necessità essenziali e a non assembrarsi sia nei luoghi all’aperto e in maniera particolare al chiuso”.

“Auguro a nome di tutti”, conclude il sindaco, “una celere e sana guarigione a chi è risultato positivo al Covid e non perdersi di pazienza a chi è in quarantena preventiva. Vi siamo vicini. Ne usciremo vittoriosi e in salute solo con la collaborazione di tutti, l’attenzione, la sensibilità di tutti, la responsabilità nel rispettare gli accorgimenti sempre da parte di tutti”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto