News in tempo reale

Numero chiuso di turisti nel parco nazionale d’Abruzzo per tutelare orsi e camosci, ecco le regole

Pescasseroli. Gli animali vanno tutelati, per questo l’ente parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise nell’interesse della conservazione delle aree e delle  specie che vi vivono ha provveduto a predisporre, come ogni anno, l’atto che disciplina i flussi turistici nelle zone ritenute particolarmente critiche,  regolamentando il flusso turistico. I divieti interesseranno dal 28 luglio al 2 settembre 2018 le aree di presenza del Camoscio appenninico di Val di Rose, Valle Jannanghera, Monte Amaro  e Monte Meta. Dal 4 agosto al 15 settembre 2018  le aree di presenza dell’Orso bruno marsicano tra Valico Monte Tranquillo – Rifugio  di Iorio – Monte Serrone  e Monte di Valle Caprara – Monte Schienacavallo – Monte Marcolano – Rocca Genovese.

Il regolamento completo