News in tempo reale

Nel 2013 eseguiti 750 interventi dal 118 di Tagliacozzo, la postazione compie tre anni

Tagliacozzo. La postazione di emergenza sanitaria territoriale 118 di Tagliacozzo festeggia i tre anni di attività. Nel 2013 ha effettuato circa 750 interventi, settanta in più dell’anno precedente, e circa 150 in più rispetto al 2011. Segni evidenti che la postazione sta crescendo. Le missioni sono così ripartite in base al codice di gravità: 27% codici rossi, 60% codici gialli, 11% codici verdi (codici assegnati dalla Centrale Operativa 118 L’Aquila in chiamata). Oltre il 90% degli interventi hanno avuto tempi di percorrenza (intervallo tra la chiamata della Centrale Operativa 118 e l’arrivo sul posto) tra i 5 e i 15 minuti. Sono stati percorsi circa ventisettemila chilometri coprendo i territori dei seguenti comuni: Tagliacozzo, Sante Marie, Cappadocia, Scurcola Marsicana, Magliano dei Marsi, Castellafiume e Capistrello. 118 di TagliacozzoLa posizione strategica di questa postazione ha permesso di effettuare, all’occorrenza, interventi nella Piana del Cavaliere e nel comune di Avezzano quando gli equipaggi delle relative postazioni erano impegnati in altri soccorsi. Così facendo l’ utenza ha potuto usufruire dell’Msa (Mezzo di soccorso avanzato, cioè con medico e infermiere a bordo) anche quando si sono verificati più interventi nello stesso momento sul territorio di competenza del 118 di Avezzano. Questo ha permesso un salto di qualità in efficienza e tempestività nell’emergenza sanitaria dell’area Marsica. Nelle postazioni di Tagliacozzo e Pescasseroli mezzi di soccorso e personale qualificato (infermieri professionali e autisti soccorritori) sono stati forniti dall'”Associazione 16 maggio ’82”, rappresentata dalla presidente Sonia Papa, in convenzione con la ASL Avezzano Sulmona L’Aquila. Insieme al responsabile del sevizio, Nicola Simeoni, ringraziano i medici, gli infermieri e gli autisti per la professionalità dimostrata e l’ impegno profuso in questi tre anni di attività.