News in tempo reale

Muore in pronto soccorso a 38 anni, giovane avezzanese era stato dimesso il giorno prima

Avezzano. Muore al pronto soccorso per un malore a 38 anni. Il giorno prima si era già rivolto all’ospedale accusando un dolore all’orecchio e al collo ma era stato dimesso. Pare che gli fosse stata diagnosticata una faringite ma su questo punto sono ancora in corso accertamenti. Era tornato però al pronto soccorso visto che i dolori non accennavano a diminuire. Purtroppo è morto in attesa di essere visitato. Si tratta di Piergiuseppe Leonio, di Avezzano, che era stato accompagnato in ospedale dalla mamma.

L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio e i familiari hanno deciso di presentare la denuncia perché vogliono sapere se quanto accaduto poteva essere evitato e se eventualmente ci sono delle responsabilità.
Secondo una prima ricostruzione, il giovane aveva accusato un malore all’orecchio e alla gola e alla fine aveva deciso di recarsi al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano per le cure del caso. Era però stato dimesso dopo la visita e non gli era stata diagnosticata alcuna patologia grave. Il giovane era molto conosciuto in città, tempo fa avevo avuto un incidente durante il lavoro. Stava svolgendo attività di falegnameria quando era rimasto ferito ad una mano riportando delle lesioni permanenti. Sul caso probabilmente la magistratura avezzanese avvierà un’inchiesta e potrebbe essere disposta l’autopsia per capire le cause della morte.