The news is by your side.

Morgante chiude la campagna elettorale tra gli anziani e i problemi della Sanità

Magliano de’ Marsi. Si chiude in modo concreto e alternativo la campagna elettorale di Antonio Morgante, candidato consigliere Regionale con la Lega Abruzzo. Nessuna appuntamento mondano, nessun comizio e nessuna adunata in teatri o sedi elettorali. Alle 19 di oggi Morgante sarà presso la Casa di salute “L’Immacolta” di Magliano de’ Marsi per visitare gli anziani ospiti, accompagnato dalle suore che gestiscono la struttura. Alle 21 visiterà il Pronto Soccorso dell’ospedale di Avezzano.

“Viviamo un periodo per tutti difficile e complicato – dichiara Morgante – ed inoltre usciamo da cinque anni di devastazione amministrativa del Pd in Regione Abruzzo e non trovo opportuno fare adunate e feste pre elettorali. Eventi e comizi ne abbiamo fatti sin troppi in questi trenta giorni di campagna e, pertanto, ho pensato di immergermi a chiusura della stessa nei problemi degli anziani, evidenziando che la Regione non autorizza da anni nuovi posti letto per residenze sanitarie assistite nella Provincia dell’Aquila, e nel reparto più discusso e critico dell’ospedale di Avezzano, ossia il Pronto Soccorso. Cercherò di ascoltare attentamente i problemi delle categorie interessate e mi farò carico, qualora eletto in Consiglio Regionale, di affrontarli in modo serio e deciso”.
Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto