The news is by your side.

Medici e infermieri della casa di cura Di Lorenzo e della Nova Salus si vaccinano contro il covid

349

Avezzano. Vaccinazione contro il covid per i medici e gli infermieri della casa di cura Di Lorenzo di Avezzano e della casa di cura Nova Salus. Nei giorni scorsi i membri dello staff sanitario delle due strutture si sono sottoposti al vaccino.

“Abbiamo scelto un giorno di festa per non creare problemi al lavoro quotidiano delle case di cura”, ha sottolineato Angelo Petroni, direttore sanitario della clinica Di Lorenzo, tra i primi a vaccinarsi, “ci siamo recati al quarto piano dell’ospedale di Avezzano dove sono stati allestiti degli specifici ambulatori.

Un servizio curato nei minimi particolari e molto efficiente, per il quale ringrazio il manager Roberto Testa, la direttrice sanitaria dell’ospedale Lora Cipollone, la direttrice Asl, Sabrina Cicogna, ma anche il direttore del Dipartimento prevenzione Domenico Pompei, Daniela Franchi, referente aziendale per le vaccinazioni, Enrico Giansante, direttore del dipartimento di Igiene, ed Eugenio Ciacco, che si occupa della gestione del farmaco. Un grazie va anche a tutti i medici e agli infermieri che hanno allestito gli ambulatori ed effettuato visite e vaccini”.

Petroni, che è anche presidente provinciale dell’Albo dei medici, ha ricordato che si sono sottoposti al vaccino oltre 320 tra medici e infermieri della Di Lorenzo e della Nova Salus si sottoporranno al vaccino. “C’è stata un’adesione massiccia, pari al 99,9 per cento”, ha precisato il dirigente medico Petroni, “solo pochissime persone, per allergie e altri tipi di problemi di salute, non lo hanno potuto fare. Ringrazio l’amministratore Lucia Di Lorenzo, il direttore della Nova Salus, Carlo Ranalletta, e la risk manager delle due strutture, Renata Petroni”.

Foto Oddi