News in tempo reale

Maxi retata interforze anti-immigrazione, ma era tutto ok. Solo qualche violazione d’ufficio

Luco. La maxi Maxi retata interforze anti-immigrazione, voluta dal Questore dell’Aquila, Vittorio Rizzi,  non ha portato a nulla. Oltre cinquanta uomini delle forze dell’ordine, con decine di mezzi di  polizia, carabinieri, guardia di finanza, Corpo forestale dello Stato, polizia provinciale e vigili urbani hanno setacciato il territorio, passato al vaglio aziende e contratti d’affitto, controllato i documenti degli stranieri e i contratti di lavoro. Alla fine, però, tutto è risultato nella norma. Sono state rilevate soltanto delle violazioni amministrative che nei prossimi giorni saranno valutate da personale specializzato. forestale operazioneSoddisfazione è stata espressa dal sindaco di Luco, Domenico Palma,  che parla di una situazione nettamente migliorata rispetto al passato. “Bisogna dare atto alle forze di polizia che hanno lavorato in questi anni in modo professionale e incisivo che ha portato a questa situazione”, ha dichiarato Palma, “anche i controlli di queste ore sono stati eseguiti con grande organizzazione. I risultati emersi sono rassicuranti ed è chiaro che da un anno a questa parte le cose sono migliorate”.