The news is by your side.

Mascherine donate alla città di Tagliacozzo, i sanitari accusano: “a noi ne sono arrivate 500 di 1.200”

Tagliacozzo. A margine delle polemiche legate alle mascherine nella Asl  di Avezzano Sulmona L’Aquila, si inserisce anche il caso di Tagliacozzo dove i sanitari sottolineano di avere una disponibilità molto limitata di dpi a fronte di una donazione avvenuta nei giorni scorsi.

Si tratta di mascherine consegnate da un cittadino di Tagliacozzo che vive a Hong Kong al personale sanitario della città. Sono state donate 1.200 pezzi ma il personale dell’ospedale chiede chiarezza visto che ne sarebbe arrivata all’Umberto I di Tagliacozzo solo una piccola parte.

“A noi ne hanno consegnate 500 per tutti i reparti”, sostengono i sanitari, “ma sono mascherine monouso, che hanno una durata limitata nel tempo. Quando ne abbiamo chieste altre ad Avezzano”, spiega un lavoratore, ” ci è stato risposto che in virtù della donazione che avevamo avuto, di ben 1.200 mascherine, non ne avevamo diritto ad altre. Invece le cose non stanno così perché suddividendo la partita di 500 pezzi per un intero ospedale rimane poco e niente”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto