News in tempo reale

Martina Cosimo di “Cambiamo il futuro Avezzano”: serve un’area gioco per i cani

Avezzano. “C’è un progetto nel mio cuore. Un progetto che non è mio, di cui però conosco ogni dettaglio, per averlo seguito e supportato in questi anni, fin dalla sua nascita. Di questo progetto sono un’orgogliosa portavoce. Forse, per qualcuno, parlare di lotta al randagismo e di creazione di un’area cani pubblica e attrezzata, è un modo per fare propaganda elettorale, ma se ne parla da anni ed è ora che la propaganda si trasformi in qualcosa di concreto” afferma in un comunicato stampa la candidata sindaco Martina Cosimo per la lista “Cambiamo il Futuro Avezzano”.

Intendiamoci, sono molto felice che cresca l’interesse per questo tema: l’unione fa la forza, ma in prima linea si deve stare sempre, non soltanto sotto elezioni.
Sono anni che vedo persone lottare per i diritti degli animali, conosco bene la realtà dei volontari, delle associazioni, delle persone che senza alcun tornaconto personale operano giorno dopo giorno in difesa degli animali, con piccoli e grandi gesti d’amore e cura; lo fanno dietro le quinte, con le loro risorse, economiche e personali! Ovviamente cerco di dare il mio contributo, come molti, moltissimi altri, ma occorre fare di più, occorrono azioni concrete: occorre che qualcuno si faccia carico di un impegno vero.

Non abbiamo bisogno di moltissime cose, ma alcune sono essenziali: uno spazio, a disposizione di tutti coloro che abbiano animali d’affezione dove poter sostare e giocare senza preoccupazioni con i propri amici pelosi, ed un altro, dedicato all’ultima dimora dei nostri compagni di vita, dove lasciare che riposino e dove ritrovarne il ricordo. Abbiamo poi assolutamente bisogno di una collaborazione costruttiva e funzionale tra associazioni e autorità locali per combattere il randagismo, di un servizio di sterilizzazione gratuito e una programmazione degli interventi, di servizi veterinari accessibili ed in convenzione e di un programma comunale per contrastare i fenomeni dell’abbandono e dell’omissione di soccorso verso gli animali. Non si possono abbandonare a se stessi i volontari e le associazioni.

È arrivato il momento che l’amministrazione comunale faccia la sua parte e diventi punto di riferimento e sostegno per tutti coloro che come noi vogliono una città che non sia solo a misura d’uomo, ma anche amica degli animali. Io ci sarò. Con tutti voi” conclude il comunicato stampa.