The news is by your side.

Mancata approvazione del rendiconto di bilancio del 2018, la prefettura diffida il Comune di Avezzano

La prefettura diffida il Comune di Avezzano: il consiglio va convocato al più presto.

Nei giorni scorsi, come raccontato da MarsicaLive, i consiglieri comunali di opposizione hanno scritto al Prefetto Linardi, chiedendo di intervenire in merito alla situazione che si era venuta a creare nel Comune di Avezzano circa l’approvazione del rendiconto del 2018.

Con una lettera indirizzata alla prefettura dell’Aquila Giovanni Di Pangrazio, Roberto Verdecchia, Domenico Di Berardino, Cristian Carpineta, Mario Babbo, Francesco Eligi e Gianfranco Gallese hanno segnalato che nel consiglio comunale fissato in prima convocazione il 16 aprile in seconda il 18 per l’approvazione del rendiconto dell’esercizio finanziario del 2018 di fatto non c’è stata alcuna discussione e per tanto il rendiconto non è stato ancora approvato.

“A seguito della nostra segnalazione”, spiega il consigliere comunale di opposizione, Giovanni Di Pangrazio, “la prefettura ha comunicato di aver provveduto ad inviare la diffida al Comune di Avezzano. Qualora il consiglio”, conclude, “non abbia approvato nei termini di legge lo schema di bilancio predisposto dalla giunta, l’organo di controllo assegna al consiglio un termine non superiore a 20 giorni per la sua approvazione”.

 

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto