News in tempo reale

Mancanza personale pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano: il caso arriva in Regione

Avezzano. Mancanza personale medico nel pronto soccorso dell’ospedale Santi Nicola e Filippo di Avezzano: il caso arriva in Regione. Sarà discussa domani, nell’ambito del consiglio regionale, un’interrogazione sulla carenza di medici nella struttura sanitaria della città che serve l’intero territorio marsicano.

A presentarla il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Giorgio Fedele, che già in altre occasioni si è occupato delle problematiche della sanità marsicana. Il pronto soccorso di Avezzano effettua quasi 100 interventi ogni giorno e, solo per fare un esempio, nel 2018 ne ha effettuati in un anno 35.505. Stando così le cose servirebbero minimo 12 medici per far fronte alle esigenze e ai carichi di lavoro.

Oggi, spiega Fedele “il personale del pronto soccorso è costretto a garantirne l’operatività rinunciando al diritto alle ferie e accettando condizioni di lavoro insostenibili”. Per questo Fedele ha interrogato la giunta regionale per sapere “quali sono le iniziative che intendono mettere in atto per garantire la piena operatività del pronto soccorso” e quali sono le iniziative per garantire a pieno il fabbisogno del personale necessario al pronto soccorso di Avezzano e ai due punti di primo intervento di Pescina e Tagliacozzo”.