The news is by your side.

Via i container a Magliano, i ragazzi tornano a scuola. Soddisfatto il sindaco: luogo a servizio della comunità

Magliano de’ Marsi. Rientro in classe particolare per i ragazzi di Magliano de’ Marsi. A distanza di 6 anni gli studenti della scuola primaria e della scuola media potranno lasciare i container alle porte del paese ed entrare nella nuova struttura scolastica. Era il 2013 quando da verifiche di vulnerabilità sismica emerse che la scuola elementare di via Isonzo e quella di via Tommaso Di Lorenzo non erano idonee per lo svolgimento delle lezioni.

La struttura venne chiusa nel giro di pochi mesi e vennero allestiti i container per ospitare le lezioni e permettere ai ragazzi di continuare regolarmente l’attività didattica. Nel 2014 arrivò un finanziato di 4.620.000 euro nell’ambito del “Progetto Scuole Sicure d’Abruzzo – Il futuro in sicurezza” e iniziò l’iter per la realizzazione del nuovo edificio scolastico che, dopo qualche intoppo burocratico, è stato ultimato e nei prossimi giorni accoglierà i ragazzi.

“A Magliano le lezioni si svolgeranno nella nuova scuola, antisismica, energeticamente efficiente, una delle più sicure e belle d’Abruzzo”, ha commentato il primo cittadino Mariangela Amiconi che ha seguito passo passo gli interventi dall’inizio del suo mandato, “organizzato il rientro in classe, tra qualche giorno ci sarà la festosa cerimonia di inaugurazione del nuovo plesso scolastico. Dopo tanto impegno e tanti problemi risolti, sono colma di gioia e di grande soddisfazione per il risultato raggiunto, frutto del tenace lavoro svolto per realizzare il nuovo polo scolastico, un luogo aperto al territorio e al servizio della nostra intera Comunità”. 

Potrebbe piacerti anche