News in tempo reale

Lupi uccisi in Marsica, dure accuse della sezione Abruzzo de “La Foresta che avanza”

Avezzano. “Continua la mattanza dei lupi in Abruzzo. Negli ultimi giorni sono state rinvenute le carcasse di due giovani esemplari tra Carsoli e Oricola, uno colpito da una fucilata e un altro avvelenato”. Sulla questione interviene Ercole Marchionni, coordinatore regionale de La Foresta che Avanza Abruzzo, associazione ambientalista di CasaPound Italia.  “Sono mesi – continua il comunicato – che denunciamo queste continue uccisioni di lupi e orsi nel parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, specie che dovrebbero venire protette e tutelate e che invece sono sempre più abbandonate al loro destino, prede della ferocia dell’uomo”. “Per questo motivo – conclude La foresta che Avanza – chiediamo ancora una volta alle istituzioni e agli organi preposti di vigilare con la massima attenzione affinché non si protraggano questi veri e propri scempi. E’ necessario prevenire questi episodi, proteggendo la fauna con una massiccia attività di controllo, anziché aspettare sempre che qualche esemplare muoia per poi avviare le indagini, che quasi sempre non portano ad alcun risultato”.