News in tempo reale

L’ufficio del Teatro dei Marsi si rifà il look, confermato il solo Guanciale alla guida della stagione di prosa

Avezzano. Manca sempre meno alla nuova stagione di prosa al Teatro dei Marsi di Avezzano. Dopo un periodo di incertezze e dubbi dovuto all’effetto commissariamento, arrivano le prime conferme. Su tutte quella di Lino Guanciale, volto noto della televisione e del teatro italiano, amatissimo dal pubblico di tutte età. Guanciale, avezzanese classe 1979, resterà alla guida della prosa ma, a differenza di quanto accaduto negli anni passati, non avrà l’ausilio e la collaborazione della scrittrice Roberta Di Pascasio e del conduttore televisivo Luca Di Nicola, entrambi facenti parte della prima incarnazione dell’ufficio del teatro.

Scelta, questa, che ha colto non poco di sorpresa, trattandosi di professionisti molto apprezzati dal pubblico locale che, analogamente a Guanciale, prestavano gratuitamente la propria opera in un lavoro di collaborazione e sinergia. E’ ancora da capire se si tratta di una scelta definitiva o, come sembrerebbe, temporanea, in attesa dell’insediamento del nuovo sindaco e della nuova amministrazione comunale. La stessa che avrà facoltà di rinnovare i componenti dell’ufficio del teatro.

“Sono sorpresa di scoprire le novità riguardanti l’Ufficio del teatro dei Marsi solo attraverso gli organi di stampa, un ufficio per il quale ho lavorato in questi anni con passione e dedizione e a titolo totalmente gratuito”, ha dichiarato Roberta Di Pascasio, “non so dire se si tratta di scelta temporanea o definitiva, ma una migliore comunicazione e una maggiore chiarezza avrebbero fatto piacere”.

La nuova veste dello stesso vede la presenza oltre che di Lino Guanciale in qualità di esperto a supporto dell’ufficio comunale del teatro con funzioni di coordinamento delle attività dell’Ufficio, anche del commissario straordinario Mauro Passerotti, del dirigente servizio politiche culturali Massimo De Santis e del dirigente servizio LL.PP Sergio Pepe.

Nel frattempo cresce l’attesa per una stagione di prosa che sarà chiamata, ancora una volta, a stupire l’audience marsicana, ormai sempre più abituata a spettacoli di richiamo con i più grandi nomi del teatro italiano. Nei prossimi giorni verranno rese note maggiori informazioni per l’acquisto di abbonamenti e biglietti.