News in tempo reale

L’opposizione di Avezzano si spacca, Pd: “Nostro partito incompatibile con la Lega”

Avezzano. La consigliera comunale Pd Lorenza Panei e la segretaria del circolo Anna Paolini replicano all’attacco del consigliere comunale Tiziano Genovesi che,  dopo le affermazioni del segretario regionale del Partito democratico Michele Fina, il quale, commentando i risultati delle amministrative, aveva parlato di Avezzano come “di un’amministrazione civica che guarda al centrosinistra”,  chiedeva chiarezza sia all’uno, sia all’altro.

“Abbiamo letto con sorpresa le dichiarazioni del consigliere comunale Genovesi che si è voluto avventurare in un incomprensibile attacco contro il Pd e contro la consigliera Panei. Non svelano, infatti, nessuno scoop le dichiarazioni del rappresentante della Lega in quanto non si riscontra alcuna notizia nel ricordare che alle ultime elezioni provinciali il Pd ha sostenuto Vincenzo Giovagnorio in una coalizione civica e progressista insieme alla maggioranza del comune di Avezzano. Ricordarsi dopo sei mesi dalle elezioni provinciali di rimarcare questa circostanza per farne motivo di attacco politico è scorretto e politicamente insignificante”.

“Ma d’altronde la politica si dovrebbe vivere e fare tutti i giorni non come per il Genovesi a spot e affidando alla stampa claudicanti comunicati col solo scopo di creare confusione”, continuano le esponenti dem. “Non bisogna raccontare in modo distorto quanto accaduto nelle recenti provinciali, che hanno ricostruito un campo ampio civico e progressista, e allo stesso modo va ricordato come già al ballottaggio delle elezioni di Avezzano il Pd aveva scelto di sostenere il candidato Di Pangrazio contro Genovesi. E non sarebbe mai potuto accadere diversamente visto che il Pd e la Lega sono alternativi senza possibilità di mediazione alcuna. Ma rimarcate queste verità storiche, ove ve ne fosse stato bisogno, ora Genovesi dovrà rispondere ad una chiara responsabilità: quella di aver voluto irreversibilmente dividere l’opposizione del comune di Avezzano. Il Pd, infatti, in questi mesi è rimasto nei banchi di opposizione, seppur valutando ogni atto amministrativo per il bene della città: certamente dopo lo sconsiderato attacco sulla stampa si impone in città e in Consiglio comunale una divisione delle forze di minoranza non più ricomponibile che impone nuovi equilibri e diverse scelte. Alla incompatibilità politica tra Lega e Pd si aggiunge, dunque, qualunque elemento di collaborazione amministrativa per mano di un esponente politico altamente specializzato solo a dividere e disperdere, come ben dimostrato dal suo partito. Il lavoro del PD e della Consigliera Panei continuerà in piena autonomia, valutando ogni azione dell’Amministrazione comunale la cui natura civica non è mai stata in discussione”.