The news is by your side.

Lite davanti al bar in piazza tra un giovane e un pensionato per banali motivi, l’86enne finito in ospedale

Sante Marie. Una discussione davanti al bar e poi un anziano che vola dai gradini dopo la colluttazione, rimanendo ferito. È accaduto giovedì sera in centro a Sante Marie dove, in quel momento, c’erano molte persone. Si era da poco conclusa una manifestazione sportiva di boxe e la piazza era affollata.

Improvvisamente, per motivi non ancora chiariti ma legati a futili questioni, ci sarebbe stata una discussione tra un anziano residente a Roma, 86enne originario del posto, e un giovane di Sante Marie. Sembra che la lite, a un certo punto, abbia preso una piega sbagliata e sia degenerata tanto che dalle parole qualcuno è passato ai fatti. Il pensionato, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato colpito ripetutamente cadendo e rimanendo a terra.

Il fatto è avvenuto  davanti agli occhi increduli di numerose persone. È stato in un primo momento assistito da un medico che si trovava sul posto e poi trattato dai soccorsi. Infatti mentre era a terra alcuni presenti hanno chiesto l’intervento del 118. Sono intervenuti subito anche i carabinieri e il ferito è stato trasportato al pronto soccorso per gli accertamenti del caso. Nella vicenda non risultano esserci indagati. Difatti l’anziano, che nonostante l’età fortunatamente ha riportato soltanto una prognosi di pochi giorni, ha deciso per il momento di non sporgere denuncia.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto