News in tempo reale

Liceo Scientifico instabile, la Provincia pronta a demolire e ricostruire la struttura

Avezzano. Un nuovo edificio per ospitare i mille e 600 studenti del Liceo Scientifico “Pollione” di Avezzano. Questa la decisione dell’amministrazione provinciale che, dopo aver effettuato dei test sulla struttura di via Cavalieri di Vittorio Veneto, ha deciso di non ristrutturare più l’edificio ma di demolirlo e ricostruirlo ex novo. A spingere i tecnici a consigliere al presidente della Provincia, Antonio Del Corvo, a optare per una nuova costruzione sono stati i test sulla staticità della struttura dai quali è emerso che l’edificio non è in grado di reggere mille e 600 studenti. La scuola, infatti, venne costruita per ospitare meno della metà dei ragazzi che ogni giorno si siedono tra i banchi dello Pollione per studiare matematica e latino. La decisione, quindi, che costringerà gli studenti a rimanere con tutta probabilità nei container di via Aldo Moro per altri mesi ancora, è stata dettata anche dalla necessità di dare ai ragazzi una scuola sicura al cento per cento. La demolizione verrà avviata già a partire dalle prossime settimane, poi si inizierà con la ricostruzione.