News in tempo reale

Lezioni di prevenzione a scuola con equipe di cardiologi, psicologi e medici dello sport

Avezzano. Centinai di studenti pronti a intervenire in caso di emergenza e una rete di defibrillatori sul territorio. E’ questo l’obiettivo dei corsi di formazione rivolti alle scuole medie e superiori di Avezzano e delle Marsica previste dal progetto denominato “Le nuove frontiere della prevenzione cardiovascolare e della rianimazione cardiopolmonare”. Nel corso dell’incontro all’Istituto d’Arte, alla presenza di 230 studenti e del preside Ilio Leonio, l’equipe di docenti capeggiata dal cardiologo Leonello Guarracini ha parlato anche dell’importanza dello sport per i giovani, di alimentazione, di prevenzione dell’obesità e di fattori psicologici connessi a questi aspetti. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Avezzano, è una sorta di chiamata alle armi per rivitalizzare l’impegno verso la rianimazione cardiopolmonare di cui si parla tanto ma si fa poco.  “La formazione e l’educazione universale e permanente”, ha affermato Guarracini “è un fattore importante per la società moderna e bisogna partire proprio dalle nuove generazioni. In quella fascia di età, inoltre si formalo stile di vita della persona con i fattori di rischio che cominciano a radicarsi: alimentazione scorretta, abuso di alcol e fumo, sedentarietà”.