News in tempo reale

L’ex Pittini di Celano diventerà un polo agro – alimentare, lo ha acquistato l’Opoa Marsia Group

Celano. L’ex stabilimento Pittini di Celano diventerà un polo agro – alimentare. La società consortile Opoa – Marsia group ha concluso l’acquisto e ora si prepara a trasformarlo in un punto di riferimento per l’intero territorio.

“Dopo una lunga trattativa”, ha spiegato Fabrizio Lobene, presidente della società, “abbiamo portato a termine l’acquisto dell’ex complesso industriale che si sviluppa su una superficie coperta di oltre 20mila metri quadrati su un lotto di terreni destinati all’implementazioni delle attività per oltre 100mila metri quadrati”.

Opoa Marsia Group è il braccio operativo della Opoa Marsia che è la più grande organizzazione di produttori del Fucino e una delle più grandi nell’Italia centrale con oltre 1200 ettari coltivati ad ortaggi e circa 40 milioni di euro di fatturato.

“Desidero ringraziare”, ha continuato Lobene, “i dieci imprenditori agricoli che hanno da subito creduto a questa straordinaria opportunità per il territorio. Una compagine coesa che sta lavorando ad un ambizioso progetto agro-alimentare per rivitalizzare il sito dismesso e introdurre nuove attività nel campo delle produzioni agricole, unitamente allo stoccaggio, ricerca, logistica, ed energie rinnovabili”.

Per l’amministratore delegato, Fabio Ciaccia, “l’acquisto della struttura e gli investimenti previsti in circa 10 milioni di euro rappresentano una opportunità di crescita economica e occupazionale per l’intero territorio della Marsica. Nonostante il difficile momento legato alla pandemia e i rincari dei prezzi delle materie utili all’agricoltura gli imprenditori soci credono fermamente a questa iniziativa ed hanno fiducia nel futuro”.