News in tempo reale

L’eccellenza avezzanese della pasta viaggia per l’Europa e arriva a New York

fettuccineAvezzano. Le Tagliatelle allo zafferano “Gioiello dei Marsi” del pastificio La Fraiola, che hanno vinto il premio Qualità Abruzzo 2015 per la categoria Pasta Secca figurando tra i ventotto prodotti che rappresentano la qualità agroalimentare abruzzese, stanno facendo il giro del mondo.
Le Tagliatelle, messe a punto nell’ormai storico laboratorio artigianale di pasta che proprio nel 2015 ha compiuto 30 anni, sono lavorate con un particolare sistema monoprocesso che prevede un solo passaggio di lavorazione che offre vantaggi in termini di caratteristiche biochimiche ed organolettiche accertati da diverse università italiane, vantando l’aggiunta del sofisticato sapore dello zafferano Terre Alte di Villavallelonga.
Proprio questa valorizzazione e fusione dell’eccellenza di prodotti locali ha entusiasmato le varie giurie di esperti del Premio Qualità ideato dalla Scuola di Alta Formazione e Perfezionamento “Leonardo” di Qualiform.
“Abbiamo voluto onorare e riconoscere il valore della nostra terra, esportando un prodotto artigianale carico di significati e tradizione”, hanno dichiarato Mario Cimaroli e sua nipote Francesca, imprenditori ed esperti del settore che insieme al sapiente staff hanno partecipato a numerose manifestazioni del panorama fieristico italiano e non, tra cui Tuttofood, fiera internazionale del ”business to business” dedicata al food & beverage e organizzata da Fiera Milano.
E’ così che il prodotto, accompagnato dall’immagine della Chimera che simboleggia la fierezza ed il coraggio del popolo dei Marsi, è approdato ad importantissime fiere estere riconosciute a livello mondiale, grazie alle quali ha conquistato mercato a Londra e Norimberga, sbarcando a New York, dove l’azienda La Fraiola è stata accolta dal Consolato Generale insieme ai più grandi produttori italiani di pasta, tra cui Giovanni Rana. Prossime frontiere il Salone Internazionale dell’Alimentazione di Parigi e Anuga Food Tec, a Colonia.
Mani in pasta in tutto il mondo, dunque, tra idee innovative ed esperienze, tradizione e attaccamento ai valori della terra, della nostra terra carica di un passato glorioso che ancora oggi ci rende orgogliosi (va.vi.)