The news is by your side.

Le pulizie diventano sempre più smart con i robot aspirapolvere di Xiaomi

Dalla Cina arrivano i nuovi dispositivi automatici per la pulizia della casa che promettono prestazioni elevate e ottimi risultati nell'espletamento delle faccende domestiche.

Negli ultimi tempi si è assistito a una crescita esponenziale dell’utilizzo dei robot aspirapolvere, diventati uno degli elettrodomestici più presenti nelle nostre case. Oggi vogliamo concentrare la nostra attenzione su un brand che di recente si è particolarmente distinto nel settore grazie alla scelta di soluzioni costruttive e tecnologiche talmente all’avanguardia da farlo emergere rispetto alle migliori case concorrenti.

Ci riferiamo all’azienda cinese Xiaomi, che oltre a ridefinire totalmente il concetto di innovazione in ambito di pulizie, ha saputo plasmare un nuovo concept life, collocandosi di diritto tra le aziende più affidabili e rinomate nel campo dei piccoli e grandi elettrodomestici.

Perché scegliere i robot aspirapolvere Xiaomi

Fondata a Pechino nel 2010, Xiaomi difficilmente delude le aspettative di chi sceglie di affidarsi ai suoi prodotti. L’esordio sul mercato italiano arriva ufficialmente il 24 maggio 2018 con la messa in vendita di smartphone, TV e computer, segnando a poco a poco la sua ascesa anche nell’ambito dello “smart home” con una vasta gamma di prodotti ultra tecnologici per la pulizia della casa.

Il notevole successo del brand si deve soprattutto all’ottimo rapporto qualità/prezzo dei suoi robot aspirapolvere che, oltre a garantire sicurezza e affidabilità, offrono prestazioni di tutto rispetto con ottimi riscontri anche sui consumi energetici.

Alcuni modelli, inoltre, sono provvisti anche di una pratica funzione di lavaggio che contribuisce ad alleggerire sensibilmente il peso delle faccende domestiche, con l’ulteriore possibilità di poter monitorare il funzionamento del dispositivo a distanza e personalizzare il suo lavoro direttamente dal proprio smartphone.

Autonomia e potenza di aspirazione

Tra le principali caratteristiche che hanno reso celebri gli aspirapolvere Xiaomi segnaliamo la potenza di aspirazione, che si attesta sui 2.500 Pa con una velocità di 330 giri al minuto per rimuovere efficacemente, non solo la polvere, ma anche peli di animali domestici, briciole e altri residui di sporco dalle superfici domestiche.

Alla potenza elevata si abbina anche una buona silenziosità che permette di azionare l’elettrodomestico anche nelle ore notturne senza pericolo di disturbare il vicinato o gli inquilini della casa.

Non solo, dal momento che questi elettrodomestici montano batterie dai 2.600 ai 5.200 mAh, non si correrà il rischio di ritrovarsi con un robot scarico prima del completamento del ciclo di pulizia, che permette di coprire in media fino a 250 mq. Inoltre, se l’autonomia della batteria è inferiore al 10%, il dispositivo torna automaticamente alla sua docking station per fare il pieno di energia.

Filtri HEPA per migliorare la qualità dell’aria

Quando si parla di pulizie domestiche, una delle preoccupazioni principali è rimuovere efficacemente polvere e allergeni per rendere più salubre l’aria che si respira in casa. Ebbene, con i robot aspirapolvere Xiaomi si può stare tranquilli anche da questo punto di vista, poiché sono tutti dotati di un efficiente filtro Hepa costituito da fibre di vetro che catturano e trattengono anche le particelle inquinanti più piccole, fino a 0,5 micron.

Ovviamente, la durata del filtro non è eterna e al termine della sua vita utile – in genere compresa tra i dodici mesi e i due anni, a seconda della frequenza di utilizzo – andrà sostituito con un ricambio apposito, facilmente reperibile nei negozi specializzati o sugli store online.

Funzioni e controllo smart

Come già anticipato all’inizio del nostro post, uno dei principali vantaggi legati all’acquisto dei nuovi robot aspirapolvere Xiaomi sono le numerose funzionalità disponibili, che possono essere gestite facilmente a distanza tramite l’app Mi Home compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi degli smartphone moderni.

Questa applicazione, associata a diverse dotazioni di serie, contribuisce a rendere l’elettrodomestico un vero e proprio dispositivo “smart” capace di svolgere il suo lavoro in completa autonomia, offrendo all’utente l’ulteriore possibilità di programmare il ciclo di pulizia e scegliere le aree della casa da pulire direttamente dal cellulare.

Come la maggior parte dei prodotti concorrenti, anche i robot Xiaomi dispongono di sensori a raggi infrarossi che gli consentono di aggirare ostacoli, scale e dislivelli per evitare di rimanere bloccati. Ma c’è di più, perché sono in grado di riconoscere il tipo di superficie che si apprestano a pulire per adattare il funzionamento delle spazzole e la potenza di aspirazione in base al tipo di materiale da trattare.

Questa funzione si rivela di grande utilità nel caso in cui si voglia utilizzare l’elettrodomestico su pavimenti delicati come il marmo e il parquet, mentre il sistema di mappatura dell’abitazione tramite telecamera integrata permette di costruire un percorso mirato per rendere la pulizia più efficiente e approfondita.

 

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto