News in tempo reale

L’assessore Mazzocca visita l’impianto Aciam di Aielli: struttura all’avanguardia

Aielli. “Tutela ambientale e sicurezza alla base della propria attività hanno portato l’azienda in una posizione di leadership nella gestione dei rifiuti solidi urbani”. E’ questo il primo commento dell’assessore regionale all’Ambiente, Mario Mazzocca, che ieri mattina ha visitato l’impianto di Aielli dell’Aciam (azienda consorziale di igiene ambientale marsicana), al 51 per cento società pubblica. Mazzocca, accompagnato dal presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, dopo la visita alla struttura, guidata dall’amministratore delegato dell’Aciam, Alberto Torelli e dal direttore Paolo Recchia, si è spostato negli uffici di Avezzano, in via Edison, dove ha portato il saluto anche ai dipendenti della partecipata. Durante la visita l’assessore Mazzocca ha confermato il finanziamento regionale di un milione e 500mila euro destinato alla riconversione dell’impianto di Aielli. Un progetto che mira alla Mazzoccariconversione della linea tal quale, in modo da lasciarla operativa solo al 10 per cento con i rifiuti indifferenziati. In modo da valorizzare maggiormente la linea qualità che alla fine della lavorazione dei rifiuti produce il compost, le cui proprietà sono state illustrate all’assessore. “Con lo stanziamento” conclude Mazzocca, “vogliamo accrescere e migliorare la dotazione infrastrutturale regionale per il raggiungimento di quegli obiettivi previsti dalla legge, assicurando riduzione della produzione rifiuti e l’aumento della raccolta differenziata e soprattutto, il miglioramento dei servizi offerti ai cittadini”. La presidente dell’Aciam, Lorenza Panei, ringrazia l’assessore che ha parlato dell’impianto di Aielli come una struttura all’avanguardia e confida nell’attenzione che la Regione vorrà dare all’impianto dell’Aciam nella pianificazione regionale nella gestione dei rifiuti. Presente all’incontro anche il presidente della Tekneko, Umberto Di Carlo.