News in tempo reale

L’architetto marsicano Cicerone parla della sua opera nella Cappella Sistina alla Provincia

Avezzano. Le porte della commissione cultura della Provincia dell’Aquila si sono aperte con calore e stima all’architetto Alberto Cicerone, che rispondendo all’invito del consigliere Felicia Mazzocchi, è stato ospite in Provincia dell’Aquila, nella Commissione Cultura guidata dal consigliere Gianluca Alfonsi, e ha letteralmente incantato tutti i convenuti di maggioranza e minoranza con la presentazione della sua grandiosa opera realizzata per la Cappella Sistina di Roma. Si tratta del Fonte Battesimale che per particolari funzioni liturgiche viene posto nella Cappella Sistina affrescata da Michelangelo con il Giudizio Universale, opera questa che
si riflette proprio sulla sfera d’oro alla sommità del Fonte, che si erge con la forma di un albero d’ulivo in bronzo  tra pietre della nostra terra. L’architetto, o meglio Maestro, ha  rappresentato la sua splendida opera spiegandone l’aspetto teologico trasfuso nella forma materiale esaltando la centralità di Cristo. Nulla è lasciato al caso, forma, dimensioni, materiali, luogo,  tutto ha un profondo significato legato alla Creazione divina e a Cristo nostra luce, lo stesso artista pare essere intriso di un valore aggiunto nel proprio animo che lo ha portato a tale sublime risultato. Riteniamo doveroso divulgare, nel modo che si riterrà opportuno, l’opera straordinaria di questo nostro artista valorizzando queste altissime espressioni creative affinché si realizzi un’ampia conoscenza e s’innalzi il livello culturale del nostro territorio provinciale.