News in tempo reale

L’amministrazione consegna il parco comunale di Ortucchio alla Pro Loco per la gestione estiva

Ortucchio. A seguito di un inizio d’estate (poco degna di questo nome),ha preso il via la stagione estiva 2013 del Parco comunale (con il tradizionale “bagno di mezzanotte”).  La novità più evidente di quest’anno è che la gestione di tale struttura è stata affidata per la prima volta all’Associazione Pro Loco e avendo la stessa una natura no-profit, nella stesura del progetto si prevedeva  tra i vari punti anche quello di una riduzione dei prezzi per tutti i servizi annessi al parco e anche per l’utilizzo delle piscine ivi situate. L’asilo estivo invece ha aperto e chiuso le iscrizione lo stesso giorno d’inizio a seguito di una massiccia affluenza e questo è dovuto oltre al fatto di aver riportato i prezzi per questo servizio entro una soglia adeguata alla crisi piscina2che stiamo vivendo, anche al fatto che i piccoli fruitori possono servirsi oltre che della struttura della scuola materna anche della stessa piscina (senza che questo comporti un ulteriore aggravio previsto nella retta); ad oggi la nostra comunità assieme a quella dei paesi a noi vicini (Gioia, Lecce dei Marsi e Casali d’Aschi) ha fatto in modo di far salire queste iscrizioni ad un’ottantina di unità e tutto il personale che vi presta lavoro ha conseguito “Laurea in  Psicologia” o ”Diploma in Scienze della Formazione” rigorosamente under 25. La Pro-Loco quindi (al di là dei risultati) è soddisfatta del lavoro fin qui svolto –anche se per molti versi è stato oltre che lungo e laborioso anche faticoso-  ma la somma delle presenze dei frequentatori del parco e le quindici persone che vi prestano servizio, stanno a giudicare l’ottimo rapporto che si è instaurato fra l’Associazione, i cittadini, i turisti e le “forze politiche” –tutte- presenti nella nostra comunità.