News in tempo reale

L’addio commosso alla giovane Angela Tuzi, la morte dovuta a cause naturali

Balsorano. Un addio commosso e una chiesa gremita nonostante il freddo e il maltempo per salutare Angela Tuzi, la maestra di 31 anni morta durante il sonno nella sua camera. Sul corpo della giovane non sono stati eseguiti gli esami autoptici ma è stato accertato che la morte è di cause naturali. angela tuzi4 (1)
Angela lunedì mattina p stata trovata priva di vita dalla madre che è andata a controllare ella sua camera perché non si era alzata alla solita ora per andare al lavoro. A quel punto la drammatica scoperta. Tutto il paese si è stretto attorno al padre Fernando e alla madre Luigia. Ieri per l’intera comunità è stato un giorno di grande commozione. La 31enne lascia il fidanzato Stefano Lucarelli, ex dirigente dell’Asd Ginnastica e Calcio Sora, sostenuto dagli altri componenti della società e dai giocatori. Ai funerali c’erano amici arrivati da tutta la Valle Roveto e dal frusinate. La chiesa della Santissima Trinità era gremita e il parroco don Silvano Casciotti ha ricordato Angela di fronte a centinaia di persone i lacrime, parlando nel corso dell’omelia di speranza e di fede. La giovane marsicana lavorava nella scuola primaria del paese dove aiutava le maestre di sostegno. E’ stata ricordata dal sacerdote per la sua grande umanità e per la dolcezza che usava con i ragazzi diversamente abili di cui si prendeva cura.