Cosa stai cercando?

EVENTI

Sesta edizione del Circuito di Avezzano, Renato Pozzetto e Antonella Mosetti gli ospiti d’onore

Francesco Proia 16 maggio 2018
Share

Avezzano. Dal 29 giugno al 1 luglio 2018 con un anticipo per gli equipaggi provenienti dall’estero il 28 , Avezzano accoglierà 100 selezionatissime autovetture d’epoca, invitate dall’organizzazione e provenienti dall’Italia e dall’Estero. Nutrita la pattuglia dal Giappone, con 5 equipaggi, poi USA, Argentina, Inghilterra, Germania e Olanda le nazioni rappresentate. Tutte le auto sono scoperte, dagli anni 20, passando per le oltre 40 da corsa degli anni 50, le così dette “barchette” , e Spider fino al 1965. La manifestazione a calendario ASI (Automotoclub Storico Italiano) ed organizzata dal Jaguar Drivers’ Club Italy giunta alla sesta edizione, è stata premiata con il prestigioso premio “La Manovella ad Honorem”, a testimonianza della qualità organizzativa e dell’alto livello di equipaggi ed autovetture presenti e dell’ospitalità riservata.

“Le novità di questa edizione sono molteplici. Abbiamo aggiunto un giorno in più per gli equipaggi provenienti dall’estero e modificato il tracciato del Circuito Cittadino in notturna – commenta Felice Graziani, presidente del comitato organizzatore – Tagliacozzo, uno dei borghi più belli d’Italia, ci ospiterà il venerdì con un concerto di musica lirica nel giardino del Palazzo Ducale e, Raiano con la valle Peligna il sabato mattina.Come di consueto il gran finale ad Avezzano, il 30 giugno, con il Circuito Cittadino. La manifestazione , tradizionalmente ad inviti, è ormai una tappa obbligata per gli appassionati. Il tema di quest’anno è alla scoperta degli antichi tratturi e delle consolari, testimonianza di un mondo agropastorale che non esiste più.” Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con la Presidenza della Regione Abruzzo, la Fondazione Carispaq, i comuni di Avezzano, Tagliacozzo , Collarmele e Raiano hanno patrocinato questa sesta edizione. Il main sponsor Xfuel, L’Auto-Concessionaria Mercedes-Benz, BCC Roma, Di Cola Antonangelo Assicurazioni, Bove – vini classici d’Abruzzo, Ottica d’Amore, casa di Cura Di Lorenzo. Time Keeper Eberhard & Co. Sempre presente il supporto delle famiglie del motorismo storico Avezzanese, Gli eredi Micangeli : Natale e Seritti, La Famiglia Di Lorenzo ed il Cavaliere del Lavoro Donato Lombardi. Le verifiche tecniche dalle 11 alle 13:30 si svolgeranno presso la sede del nostro Main Sponsor Xfuel, con la possibilità di preparare le autovetture, rifornire e lavarle e rilassarsi prima della partenza . www.xfuel.it Alle 14:30 di venerdì la partenza dal Palazzo Torlonia di Avezzano, alla presenza delle autorità locali . Il palazzo, andato completamente distrutto dal terremoto del 1915, costruito tra il 1870 e il 1875 strutturato su tre piani, disponeva anche di una torre campanaria e di un orologio che scandiva le ore della giornata. Ospitava uffici, foresteria e anche una cappella. Lo stemma della famiglia Torlonia faceva mostra di sé da ogni finestra e una balconata permetteva di affacciarsi sui giardini della villa comunale con la bella fontana fatta edificare dai coniugi Anna Maria Torlonia-Giulio Borghese nel 1899. Il tutto era sormontato da una superba facciata. Il palazzo di due piani, ricostruito per volontà di Giovanni e Carlo Torlonia, venne inaugurato nel 1925. A seguire , sui tornanti del Monte Salviano, il primo blocco di prove di abilità per la rievocazione del Trofeo Elia Micangeli disputato dal 1952 in occasione della Cronoscalata Avezzano – Pietracquaria, valevole come eliminatoria regionale per l’assegnazione del “Volante d’Argento”. Nel borgo di Cappadocia il Supertrofeo Xfuel , con prove di abilità nel centro storico scandite dalle lancette dei cronometri meccanici. A seguire la visita di Tagliacozzo , uno dei borghi più belli d’Italia, https://www.youtube.com/watch?time_continue=7&v=rXI9wgAvmrA ; Piazza dell’Obelisco, Chiesa di SS Cosma e Damiano, il Teatro. Alle 17:30 , nel Cortile Nobile del Palazzo Ducale (XIV secolo) il saluto di benvenuto dal parte del Sindaco Dottor Vincenzo Giovagnorio ed a seguire il concerto per pianoforte e voce da famose arie d’opera a cura di “D’Altrocanto” – programma a cura della Soprano Donata D’Annunzio Lombardi. La sera, cena di Gala presso villa Seritti e nel Museo Di Lorenzo , tra auto da corsa e d’epoca, assaporando la cucina dello chef Alfonso Bucci, del Ristorante Roma di Amatrice, duramente colpito dal terremoto. ll sabato partenza alle 9:30 da Collarmele, il Sindaco Avvocato Antonio Mostacci, accoglierà i partecipanti offrendo una ricca colazione. A seguire il Trofeo Rothschild e, nella splendida cornice di Forca Caruso, il Memorial Luca Rubeo, un amico del Circuito prematuramente scomparso. “Lungo l’antica via Valeria”, raggiungeremo Raiano, per una visita al suggestivo Eremo di San Venanzio e sosta per il pranzo. La strada che percorreremo, la S.S. Tiburtina Valeria, ripercorre il tracciato dell’antica consolare costruita nel 250 d. C. dal censore Quinto Valerio Massimo sulla strada percorsa fino allora da greggi transumanti. Il pranzo a base di prodotti tipici locali per ripartire alle 14:30 alla presenza del sindaco Dottor Marco Moca, con il Trofeo “Cantine Bove” , alla scoperta dei borghi del Monte Sirente, conosciuto come le “Dolomiti d’Abruzzo”. Alla base del massiccio una distesa di prati a 1000 metri di quota ed un laghetto di forma leggermente ellittica ritenuto da sempre originato da un meteorite. A Ovindoli il premio speciale “Di Cola – Antonangelo”, per rientrare ad Avezzano alle ore 17:00. L’esposizione delle autovetture in Piazza Risorgimento sarà, come tutti gli anni, teatro di curiosità per migliaia di persone pronte ad ammirare le 100 autovetture dagli inizi del novecento e fino a 50 anni fa, scoperte e scintillanti, si mostreranno al pubblico nella loro bellezza. Alle 21:30 il Sindaco della Città, Dottor Gabriele De Angelis, sventolerà la bandiera tricolore per lo start del 6° il Circuito di Avezzano, unico circuito cittadino in notturna della Penisola. La presentazione delle prime autovetture a cura della giornalista Savina Confaloni, che si unirà al gruppo dei partecipanti. Al termine delle prove di abilità verrà aggiudicata l’ambita Coppa Di Lorenzo al primo classificato.Le auto sfileranno sotto gli occhi di migliaia di persone assiepate lungo il percorso, per assistere al passaggio dei personaggi dello spettacolo e di quelle autovetture testimoni del passato e di vecchi ricordi. La domenica alle ore 10 , a bordo piscina, le premiazioni nell’Hotel Olimpia di Avezzano, alla presenza del Presidente ASI Maurizio Speziali,ed altre autorità.
Al Vincitore un prezioso orologio Eberhard & Co, consegnato dal concessionario di zona Corrado Ranalletta. Il Circuito di Avezzano è una manifestazione a calendario ASI riservata ad automobili costruite fino al 1965 scoperte. La più prestigiosa di questa edizione sarà la Alfa Romeo RL Targa Florio del 1924 . Si tratta di una delle vetture più importanti della casa del Biscione, La Alfa Romeo RL TF, per la FIVA (Fédération Internationale des Véhicules Anciens) è l’ultima delle quattro che partecipò nel 1924 della celebre gara stradale sicula, portata dal Cavaliere Giuseppe Campari giungendo quarta. Queste Alfa RL, erano derivate dalla Tipo RL 22/90 di serie. Una coppia avevo un motore di 3.0 litri, quella di Campari e di Wagner, l’altra di 3.6 litri, di Ascari e Masetti. Terminata la gara fu venduta a L.G. Styles, primo importatore dell’Alfa in Gran Bretagna e immatricolata con la targa XX 5060 nel marzo del 1925. Passò trenta anni nel Regno Unito, prima di essere acquistata da Michael Crowley-Milling, scienziato che lavorava al Cern di Ginevra, che poi la cedette al Conte Lurani, il quale la restaurò esattamente allo stesso stato orinale della Targa Florio. E’ un oggetto di inestimabile valore per il pubblico di appassionati. Lo storico marchio del portello sarà rappresentato delle tre Alfa Romeo 6c 1750 La prima GS del 1953, chiamata la “Perla Nera”, appartenuta a Tazio Nuvolari, altre due, una del 1931 Gran Sport Zagato, l’altra del 1929 con carrozzeria Viberti. Dall’Inghilterra il presidente del prestigioso”The Benjafield’s Racing Club” http://benjafields.com/about-us-2/ a bordo della mastodontica Bentley 6 litri del 1930. Ed ancora la OM SSMM del 1930, la prima auto a vincere la Mille Miglia. Tra le novità una AC Cobra ed un nutrito gruppo di auto “Sport Barchetta” , costruite negli anni 50 per correre e tutte in alluminio. Pezzi unici a testimonianza del genio Italico. La Jaguar SS100 del 1937 nella sua livrea rossa aprirà il nutrito gruppo di Soci del Jaguar Drivers’ Club, presenti con tutte le versioni XK ed e-type. A seguire le spider, con la pattuglia Mercedes, 190 e 300 SL , frecce d’argento di inestimabile eleganza, ed altri 25 marchi. Come per ogni edizione, la manifestazione ha la copertura mediatica di testate giornalistiche sia della TV che della carta stampata. Parteciperà in qualità di navigatore l’attrice e show girl Antonella Mosetti. Il grande appassionato di motori Renato Pozzetto Altri personaggi dello sport e dello spettacolo. Media Partner : Gentleman Driver – Sky Canale 148 ed in streaming su www.automototv.it AutoCapital Nella passata edizione hanno parlato di noi : AutoCapital, Auto d’epoca, Ruoteclassiche, La Manovella , Il Centro , Il Messaggero, La Repubblica, Il Corriere della Sera. TG3 Regionale, AutomotoTV, TG5, Rainews24, Gentleman Driver. Web : Marsica Live -Terre Marsicane – Adrenaline24h Pagina FB Circuitodiavezzano Sito web www.Circuitodiavezzano.it


INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto