The news is by your side.

La TUA non concede l’anticipo delle corse per gli studenti di Cerchio e Collarmele. Mostacci e Tedeschi: notizia che stupisce e indigna

Cerchio – Collarmele. “Apprendiamo con stupore e indignazione la notizia che la TUA non ha concesso l’anticipo delle corse di trasporto pubblico per gli studenti di Cerchio e Collarmele. Come ogni anno, il calendario scolastico della Regione fissa la data di inizio lezione ma da la possibilità ai vari istituti scolastici di anticipare il rientro a scuola degli studenti. Il calendario regionale di questo anno scolastico prevede l’inizio delle lezioni per il giorno 16 settembre ma molti istituti hanno stabilito di far iniziare le lezioni qualche giorno prima. Come tutti gli anni abbiamo chiesto alla società  che gestisce il trasporto pubblico di uniformarsi al calendario effettivo e pertanto di anticipare le corse dal giorno 11. Inauditamente e per la prima volta la TUA ci risponde che loro malgrado non sono in grado di soddisfare la nostra richiesta”, palesano così profondo rammarico ed evidente insoddisfazione i primi cittadini di Cerchio e Collarmele, Gianfranco Tedeschi e Antonio Mostacci.

“Una società di trasporto pubblico che non riesce a garantire 4 giorni di corse di trasporto pubblico per gli studenti è una società che andrebbe chiusa immediatamente perchè non raggiunge gli scopi per la quale è stata istituita”, tuonano i due sindaci. “E’ veramente imbarazzante e, se non si trattasse di una cosa seria, si potrebbe parlare di farsa e commedia, Che la politica regionale prenda atto di questa incredbile vicenda”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto