The news is by your side.

Arrivano “Le Iene” a Carsoli, proteste per un’area piena di telecamere: non abbiamo più privacy

Carsoli.  La troupe della nota trasmissione televisiva “Le Iene” di Italia Uno del circuito televisivo nazionale Mediaset sono approdate a Carsoli. Già da ieri i primi sopralluoghi ed oggi invece una giornata dedicata ad alcune interviste. In un primo momento si è pensato che fossero arrivati per via degli odori molesti, in realtà era per tutt’altro motivo. Dopo qualche giro per i bar del capoluogo Luigi Pelazza si è anche fatto immortalare in qualche foto ricordo con i gestori di bar.

E con lo stesso piglio di un giornalismo di inchiesta che vuole veder chiaro cose fumose con una buona dose di ilarità, la troupe è poi arrivata nella più piccola frazione del comune di Carsoli: Montesabinese. Un piccolissimo borgo, molto accogliente e suggestivo dove in inverno ormai ci sono rimasti una decina di residenti.

Stando dunque alle indiscrezioni la troupe è arrivata fin qui per meglio approfondire su alcuni fatti che furono già alla ribalta delle cronache marsicane sul giornale “Il Centro”. Si parla di telecamere installate da un privato e che vengono contestate dai pochi residenti poichè ritengono che sia violata la propria privacy. Fatto che è scaturito poi in una vera e propria denuncia.  E così le Iene avranno voluto vederci chiaro, per capire se ci sono riusciti non ci resta che attendere la messa in onda della registrazione, la cui data ancora però non è stata resa nota.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto