News in tempo reale

La Siapra annuncia il trasferimento di una linea produttiva in Veneto, i lavoratori scioperano

Avezzano. Il 97% dei lavoratori ha incrociato le braccia contro il trasferimento della linea dell’automotive a Verona nella sede principale della Siapra (ex Fiamm). La notizia che lo stabilimento del nucleo industriale, nel giro di qualche anno, potrebbe perdere un importante parte della linea produttiva per una riorganizzazione interna del lavoro.

In particolare l’azienda intende spostare nella fabbrica di Veronella, in provincia di Verona, tutta la linea che riguarda il settore dell’automotive. A comunicarlo ai rappresentanti sindacali di stabilimento sono stati nelle scorse settimane i vertici del sito del nucleo industriale di Avezzano dove attualmente lavorano 430 dipendenti, compresi gli interinali.

L’azienda, pur confermando i volumi produttivi e i livelli occupazionali, ha parlato della prospettiva di trasferire tutta la linea dell’automotive da Avezzano nello stabilimento madre di Veronella. Lo sciopero di otto ore a turno ha visto l’adesione del 97% dei lavoratori. Ora si attendono sviluppi da parte dell’azienda.