News in tempo reale

La scuola Pomilio è a rischio crolli, gli alunni saranno trasferiti in un altro edificio

Avezzano. Per rassicurare i genitori degli alunni della scuola elementare “Mario Pomilio” ex San Simeo di Avezzano, il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, ha indetto una riunione d’urgenza, protrattasi sino a tarda notte, alla presenza dell’assessore Nando Boccia, delegato all’edilizia scolastica, e del dirigente comunale, Sergio Pepe, preposto allo stesso settore, collegandosi per telefono con in dirigente Amorosi della Provincia dell’Aquila, responsabile dell’edilizia scolastica, dal quale ha ottenuto rassicurazioni riguardo la disponibilità di aule presso l’istituto tecnico per geometri di Avezzano.
La comunicazione è stata data ai genitori degli alunni della scuola Pomilio dall’assessore Nando Boccia nel corso di una riunione tenutasi in Municipio sabato mattina, alla quale erano presenti anche l’assessore Roberto Verdecchia, il vice presidente della Provincia dell’Aquila Nicola Pisegna Orlando, il consigliere Rocco Di Micco e il dirigente Sergio Pepe.
All’incontro hanno partecipato anche alcuni genitori di alunni frequentanti altre scuole con criticità strutturali, ai quali è stato assicurato che entro lunedì prossimo gli uffici tecnici del Comune di Avezzano daranno notizie più dettagliate, dopo aver fatto il punto della situazione di tutte quelle scuole che sono interessate al programma degli interventi in corso d’opera.
I risultati del sondaggio verranno resi noti pubblicamente dal Comune di Avezzano, per rassicurare la numerosa popolazione scolastica del territorio. “E’ in atto da parte dell’amministrazione comunale – ha dichiarato il sindaco Di Pangrazio – il Piano Scuole Sicure, che intendiamo portare a termine entro l’anno prossimo, perchè il nostro primario obiettivo è quello di mettere in sicurezza tutte le strutture e di consentire ai ragazzi, alle famiglie e al personale insegnante una adeguata vivibilità ambientale, bene essenziale per una comunità civile e progredita”.scuola