The news is by your side.

La scrittrice Roberta Di Pascasio tra i cinque finalisti del prestigioso premio Carver

297

Avezzano. La giuria del prestigioso premio letterario Carver, giunto alla diciannovesima edizione, ha decretato le cinquine dei finalisti delle sezioni narrativa, poesia e saggistica.

Tra questi c’è anche “L’equilibrio è un’antica vertigine” (Augh edizioni), l’ultima opera della scrittrice avezzanese Roberta Di Pascasio, arrivata in finale nella sezione narrativa. In Italia il Carver rappresenta un raro esempio di lealtà letteraria, un luogo dove si premiamo i libri dopo averli letti e non i nomi degli autori o i marchi editoriali. E così il contropremio Carver è fieramente indipendente, piccolo (anzi minuscolo) ma con la particolarità di vedere crescere chi negli anni è stato premiato o è giunto in finale. L’autrice avezzanese affida la sua felicità ai social, dove sul suo profilo Facebook pubblica “un premio letterario che seguo da anni, ho letto spesso i libri dei vincitori e dei finalisti… essere uno di loro è un sogno, anzi una vertigine”, parafrasando il titolo della sua ultima opera letteraria.

Happy Wok Happy Shopping Desktop Home