News in tempo reale

La pianista e compositrice abruzzese Paola Crisigiovanni alla Filarmonica di Mosca

Avezzano. La pianista e compositrice abruzzese Paola Crisigiovanni avrà l’onore di portare, in una delle sale più celebri e ambite di tutto il mondo, la musica contemporanea italiana a Mosca. Domani, alle 19, andrà in scena, nella prestigiosissima Tchaikovsky Chamber Hall della Filarmonica di Mosca, “L’ultimo sogno di Fellini. La storia d’amore di Federico Fellini e Giulietta Masina”, cantata scenica le cui musiche originali sono state commissionate alla Crisigiovanni. Accanto a composizioni strumentali si potrà ascoltare un trittico di canti composto come inno alla vita, alla bellezza, all’arte e all’immortalità: questi i temi fondamentali della cantata. I testi OLYMPUS DIGITAL CAMERAoriginali sono di Alberto Mariani. La splendida voce sarà quella di Natalia Pavlova, ideatrice dell’intero progetto e soprano di fama internazionale, al  violino ci sarà Asya Sorshneva e al pianoforte Yelena Tarasova. La concertista abruzzese, Paola Crisigiovanni, vanta nella sua biografia  numerose commissioni da Istituzioni e Orchestre internazionali. Ha scritto musica per Teatro, compone colonne sonore per le televisioni Italiane (Rai e Mediaset) e per AlJazeera, vincitrice di importanti premi tra i quali  il “Nino Rota” al Festival Internazionale del cinema a Salerno e “Medaglie d’oro europee”  a Roma.