The news is by your side.

La Marruviana e la Valle del Liri non sono sicure, la Provincia chiede aiuto al ministero: ci servono i fondi

San Benedetto dei Marsi. Il settore della viabilità ha inviato, al dipartimento per gli affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno, ai sensi della legge 160/2019, una richiesta di finanziamento per le spese di progettazione definitiva ed esecutiva relativa alla messa in sicurezza del territorio, a rischio idrogeologico, della strada provinciale 20 “Marruviana” e della strada regionale 82 “della Valle del Liri”. La strada provinciale 20 “Marruviana” costituisce una priorità di mandato  e per questo è stato richiesto un contributo pari a 120mila e 300 euro, per la progettazione definitiva ed esecutiva, che prevede lavori di adeguamento e ampliamento del tratto compreso tra il Comune di San Benedetto dei Marsi e la “Cintarella”, somma in ogni caso e comunque prevista nella programmazione dei servizi. Al riguardo ricordiamo che entro la fine del mese di gennaio sarà rimesso lo studio di fattibilità che prevede un investimento iniziale sull’arteria di 3milioni di euro. Sulla stessa carrabile, in direzione Borgo Incile sono stati appaltati, il 21 novembre scorso all’Impresa Silvano srl, con sede in Bella, i lavori di riqualificazione del corpo stradale e installazione guard-rail di sicurezza per un importo contrattuale di 170.657,90 euro.

L’importo richiesto per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di consolidamento e messa in sicurezza delle scarpate, per un movimento franoso sulla strada regionale 82 “della Valle del Liri” al km. 37+500, ammonta a 74mila e 500 euro. La frana, innescata nel 2019, ha provocato un dissesto idrogeologico importante che ha interessato la sede stradale e le scarpate fino ad arrivare, nel lato a valle, ai margini del fiume Liri. Per questo intervento saranno previste, nel prossimo piano triennale delle opere pubbliche, somme pari a 950mila euro.

“L’amministrazione Provinciale ha il dovere di utilizzare tutti gli strumenti a disposizione per avviare e concludere positivamente vecchie e nuove problematiche e ha, finalmente, iniziato un percorso che restituirà alle comunità una rete viaria efficiente e sicura”, spiega il delegato alla viabilità Gianluca Alfonsi, “la sistemazione della sp 20 “Marruviana”, come noto, si innesta nella più complessa problematica della “Cintarella” dove, ricordiamo, la provincia ha giudiziosamente e responsabilmente avviato il percorso per l’acquisizione della carrabile, nonché assegnate risorse per 32mila euro  ai comuni interessati per la manutenzione immediata, mentre ci siamo subito adoperati per risolvere il problema sulla strada regionale 82 “della Valle del Liri”.

“Ringrazio per l’impegno il consigliere delegato, Gianluca Alfonsi e  tutto il settore della viabilità, costretto a un lavoro straordinario in mancanza di personale e risorse che, ogni giorno, deve monitorare 1.800 chilometri di strade”, conclude il presidente della provincia dell’Aquila Angelo Caruso, “stiamo restituendo, con senso di responsabilità e lavoro alle comunità strade percorribili e sicure e agli operatori la possibilità di programmare il proprio futuro nella nostra Provincia.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto