News in tempo reale

La Lega ad Avezzano serra le fila e definisce la linea politica a palazzo di città: priorità a emergenza covid

Avezzano. La Lega ad Avezzano serra le fila e definisce la linea politica a palazzo di città. È avvenuta ieri tramite piattaforma digitale causa direttive Dpcm, una riunione della Lega ad Avezzano alla partecipazione dell’ex candidato Sindaco Tiziano Genovesi e i candidati nella lista nel carroccio.

“In un clima di grande entusiasmo e crescita per quello che agli atti risulta essere il partito più forte in città”, si legge nella nota, “inizia la programmazione per un forte progetto di impegno per Avezzano, benché come opposizione, e la stesura programmatica per la strutturazione e caratterizzazione di una forte squadra inclusiva e propositiva che ha voglia di mettere a disposizione tutti gli strumenti e i collegamenti istituzionali a disposizione per dare risposte alla cittadinanza tutta”.
Orgogliosi di aver superato le 2900 preferenze, confermando il primato della Lega in città alle scorse elezioni comunali, i dirigenti locali del partito salviniano e tutti i candidati si sono ritrovati per fare il punto della situazione, contestualmente ad un’analisi del voto e ad aver disegnato le strategie prossime di natura politica, anche in relazione alla difficile situazione dovuta alla crisi epidemica che sta colpendo in modo serio la Marsica e la città di Avezzano.
La situazione sanitaria ed le gravi conseguenze economiche correlate imporranno uno sforzo enorme per la classe dirigente leghista che si ritroverà spesso a discutere delle azioni e delle iniziative da intraprendere e di cui si faranno interpreti gli eletti in sede comunale, provinciale e regionale.