News in tempo reale

La fotografa-naturalistica Angelina Iannarelli nel parco alla scoperta del carabus

Pescasseroli. Ancora una volta il  Parco in prima pagina in tema di conservazione della natura. Nei giorni scorsi, la fotografa-naturalistica Angelina Iannarelli, appassionata frequentatrice del Parco e Collaboratice volontaria, ha fotografato un bell’esemplare di Carabide,  un  insetto non ancora segnalato nel  Parco: il Carabus (Carabus) granulatus interstitialis. I Coleotteri Carabidi son un gruppo di insetti di rilevante significato e vengono designati come “Indicatori ambientali”. Questa Carabus granulatus interstitialissottospecie dell’Italia centrale è considerato un elemento igrofilo e paludicolo, ancora relativamente frequente, anche se in rapido declino per la distruzione degli habitat. Come afferma il Professor Augusto Vigna Taglianti,  docente della Università La Sapienza di Roma, studioso della fauna del Parco e storico Consigliere dell’Ente,  “la presenza della specie è importante, perché rappresenta una delle stazioni più meridionali della forma tipica, elemento asiatico-europeo, relitto mesofilo postglaciale, indicatore di comunità forestali umide in buone condizioni di conservazione”.