News in tempo reale

Scoperto immobile abusivo nel Parco Nazionale. Sequestrato dalla Forestale

Bisegna. Il Corpo forestale dello Stato ha sequestrato un immobile abusivo di circa 15 metri quadrati a Bisegna, piccolo comune marsicano del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, perche’ costruito in violazione alle norme urbanistiche, paesaggistiche e in assenza del nulla osta del parco stesso. L’uomo, un 60enne del posto, ha riferito che si tratta di un ricovero di animali, anche se la natura dei materiali impiegati potrebbe aver fatto presagire agli investigatori l’esistenza di un secondo fine nella destinazione d’uso. Gli agenti della forestale di Gioia dei Marsi, che hanno operato il sequestro, si sono recati alla Procura della Repubblica di Avezzano per la convalida del sequestro, mentre l’uomo e’ stato denunciato. I controlli, sotto il coordinamento del Coordinamento per la Tutela Ambientale della Forestale, continueranno nelle prossime settimane su tutto il territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.