News in tempo reale

La Banda dell’Arma inaugura la XXX edizione del Festival di Mezza estate

Tagliacozzo. Sembra che l’estate tardi ad arrivare nello storico borgo di Tagliacozzo, ma a riscaldare l’atmosfera ci ha pensato intanto la Banda dell’Arma dei carabinieri che, ieri sera, si è esibita sul palco dell’illuminata Piazza Obelisco per dar il via alla XXX edizione del Festival di Mezza estate.
Numerosi gli spettatori arrivati per la prima serata della manifestazione; presenti anche il sindaco Maurizio Di Marco Testa e i componenti dell’amministrazione.
Il suono degli ottoni dell’Arma ha allietato l’animo dei presenti con brani che hanno spaziato dal classico e moderno, dai Vespri siciliani di Verdi, alle Farandole di Bizet, da Saxtory a La fedelissima. L’armonica banda ha eseguito i vari brani sotto la guida della bacchetta del tenente colonnello, Massimo Martinelli, direttore del complesso musicale dal 2000. Il gruppo è salito sui palchi di numerose parti del mondo, dal Giappone, alla Cina, alla Russia, agli Usa e si esibì anche davanti al papa Woytila, durante la sua prima visita alla Camera dei Deputati.
La Banda, tuttavia, non è stata l’unica a dilettare la serata: durante l’evento, è salito sul palco anche il Quartetto di sassofoni Accademia considerato uno dei gruppi più attivi in Italia nel proprio genere musicale. concerto della banda dei carabinieri a Tagliacozzo (1)
Sembra che per questa XXX edizione del Festival non manchino i colpi di scena e sicuramente le novità: a cominciare dalla presenza di Enrico Brignano, la cui compagnia sarà protagonista di uno spettacolo teatrale, giovedì sera, sempre in Piazza Obelisco. Numerosi gli altri appuntamenti con la musica e ci si potrà dilettare tra il blues di Fabrizio Poggi, il pianoforte di Danilo Rea ed altri; molti anche gli eventi di danza e di teatro.
L’organizzazione è stata affidata anche per quest’anno a Giuseppe Bernardini, accompagnato da Gabriele Ciaccia e Veronica Flora, curatrice della rassegna cinematografica. Per questa sera, è previsto proprio il primo appuntamento con il cinema e la piazzetta dei III molini, nel centro storico del borgo, si presterà come sala alla pellicola di Diego Quemada-Diez, La gabbia dorata.
Raffaele Castiglione Morelli