News in tempo reale

“Je Concentraménte” partono le repliche dello spettacolo “La paura fa novanda”

Avezzano. Non poteva fare esordio migliore la nuova compagnia teatrale “Je Concentraménte” con lo spettacolo in dialetto avezzanese “La paura fa novanda”. Domenica scorsa, al Castello Orsini di Avezzano, ha registrato il tutto esaurito. Le repliche sono state programmate domenica prossima alle 17 e alle 21. L’acquisto dei biglietti in prevendita è possibile alla merceria Gransasso in via Veneto 92 e ad Acciderba in via Don Minzoni 25. L’esibizione di domenica scorsa è stata una grande soddisfazione per gli organizzatori, per i teatranti e per gli spettatori che, con il fiato sospeso, si sono lasciati trascinare dall’inquietante e divertentissima storia di una famiglia povera improvvisamente diventata ricca con l’aiuto di Dante Alighieri. Bravo è stato il regista Raffaele Donatelli che, in pochi mesi, ha costruito un cast inedito di attori composto per lo più da persone che non erano mai salite sul palco di un teatro. L’ispiratore di questo nuova realtà teatrale porta il nome di Don Vincenzo De Mario, parroco di Borgo Pineta, e la parte del motore portante è stato ben assolto dall’Associazione Culturale Madonna del Passo. Personaggi ed interpreti: Raffaele Donatelli(Natalino); Lillina Franchi(Santina); Giulia Martini(Gina); Fabrizio Lustri(Arturo); Giulia Antonimi(Rosina); Nice Appugliese(Carolina); Massimo Petrini(Jack); Carmelo Tulumello(Dante); Franca Sistu(Dolores); Francesco Antinelli(Sciuscella); Sergio Fasciani(Felice); Gisella Venditti(Assuntina); Maurizio Pelliccione(Battista); Gina Pendenza(Michelina); Marcello Pistilli(Medico). Regia: Raffaele Donatelli. Hanno inoltre collaborato: Enrico Graziani, Valerio Iacobucci, Gianni De Amicis, Tonino Del Rosso, Claudio Gallipoli, Alberto Lamorgese, Silvio Di Loreto.