The news is by your side.

Investito mentre presta soccorso a ragazzi usciti di strada, muore 62enne

27.570

 

Gioia dei Marsi. Tragedia questa notte sulle strade della Marsica, è morto investito da un’auto, Olindo Di Salvatore, 62enne originario di Gioia dei Marsi.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo, molto conosciuto in tutta la zona per essere una persona molto buona e generosa, venditore di prodotti tipici locali, si era fermato con la propria auto poco distante dall’incrocio di Aschi per prestare soccorso a quattro ragazzi rimasti in panne con la loro Panda.

I ragazzi erano usciti di strada e Di Salvatore li stava aiutando. Si tratta di una via dove di notte non c’è visibilità, molto buia, nonostante sia percorsa quotidianamente da tantissime persone. È la strada che sale anche al Parco Nazionale.

Mentre Di Salvatore era sulla strada, è sopraggiunta un’auto con alla guida un uomo del posto, sembrerebbe di ritorno da una cena con degli amici, che lo ha travolto, uccidendolo.

L’uomo è sceso dall’auto e quando si è reso conto dell’accaduto è rimasto scioccato. È stato portato in ospedale per gli accertamenti del caso e sembrerebbe sia risultato positivo all’alcoltest.

I rilievi del caso sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Avezzano, agli ordini del capitano Luigi Strianese.

Il magistrato della procura di Avezzano, Ugo Timpano, ha aperto un fascicolo. Si potrebbe configurare il reato di omicidio stradale.

La salma del 62enne è stata recuparata dall’agenzia funebre Longo. È ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Olindo Di Salvatore era il fratello di Adelmo Di Salvatore, medico responsabile del Servizio per le Dipendenze della Asl1.