News in tempo reale

Ingoia 60 ovuli di eroina e cocaina, giovane di Avezzano arrestato a Sora per spaccio

Avezzano. Aveva ingoiato 60 capsule di eroina e cocaina, ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri mentre tornava nella Marsica. D.D’A., 28 anni, è stato fermato alla periferia di Sora (Frosinone) durante un’operazione antidroga e proveniva con ogni probabilità dal napoletano. Negli ovuli che aveva nella pancia c’erano 17 grammi di eroina e tre di cocaina. L’avezzanese è stato fermato alla periferia della città, in località Villa Carrara. I militari della compagnia di Sora, in Provincia di Frosinone, guidati dal capitano Ciro Laudonia, stavano eseguendo dei controlli. Il posto di blocco dei militari della caserma di Casalvieri e del nucleo operativo hanno controllato il giovane che era in auto e che avrebbe manifestato nervosismo. E’ stato trasportato all’ospedale di Sora e sottoposto a delle radiografia. Nella pancia aveva ben sessanta ovuli pieni di droga. E’ stato rinchiuso nel carcere di Cassino in attesa dell’udienza di convalida. Non è escluso che i carabinieri abbiano avuto una soffiata e messo in atto l’operazione.