News in tempo reale

Inferno sotto la bufera, dieci auto bloccate per tutta la notte nella Valle del Giovenco

Maltempo, auto bloccate sotto la bufera nella Valle del Giovenco (2)Pescina. Ore di inferno per automobilisti bloccati sotto la bufera che chiedono aiuto da questa notte. E’ un vero dramma quello che stanno vivendo alcuni marsicani bloccati all’interne delle loro auto, una decina, a causa della neve e del vento forte che non permette ai soccorsi di intervenire. Sul posto sono intervenuti uno spazzaneve, rimasto a sua volta bloccato, e due mezzi di soccorso dei vigili del fuoco. La macchina di una società di vigilantes in servizio, che stavano accorrendo intorno all’una di notta per un allarme scattato, è bloccata sotto la bufera da circa otto ore con due persone a bordo. Automobilisti e passeggeri non possono neanche uscire dalle auto a causa del vento forte. Chi ha provato ad aprire la macchina si è ritrovato con gli sportelli scardinati. “Siamo bloccati qui da ore”, spiegano gli sfortunati automobilisti, “è necessario che qualche mezzo speciale arrivi a liberarci”. Il maltempo sembra non dare tregua.

Dalle 6.20 circolazione era stata sospesa sulla Avezzano – Roccasecca, tra Capistrello e Civitella Roveto, per la presenza, sulla sede ferroviaria, di alberi caduti da terreni non di proprietà di FS. Le squadre tecniche di RFI hanno rimosso gli ostacoli e alle 12.30 la circolazione è tornata regolare.

Sospeso il traffico ferroviario fra Avezzano e Sulmona, sulla linea Pescara – Sulmona, per alberi sulla sede ferroviaria. Non sono stati attivati servizi sostitutivi con autobus per l’impraticabilità delle strade.