News in tempo reale

Incontro sulla cassa integrazione alla Micron, amministrazione provinciale preoccupata

Avezzano. Incontro tra l’assessore provinciale al Lavoro, Francesco Paciotti, e le rappresentanze sindacali (Rsu) sull’improvvisa richiesta di cassa integrazione ordinaria richiesta dalla Direzione Aziendale della Micron di Avezzano. L’incontro è stato voluto dall’assessore per avere contezza della condizione globale dell’azienda Micron alla luce dell’incontro svoltosi ieri tra il Sindacato e l’Azienda. I rappresentanti sindacali, dopo aver relazionato circa la volontà dell’azienda di limitare notevolmente la richiesta di cassa integrazione inizialmente manifestata, hanno espresso le loro reali preoccupazioni fondate sull’incertezza della volontà ad investire sul sito di Avezzano per creare nuove prospettive di sviluppo anche alla luce delle previsioni poco rosee sulla evoluzione della crisi economica per il prossimo anno. Il Tavolo ha anche sottolineato l’importanza strategica dello stabilimento Micron di Avezzano, il quale rappresenta il secondo stabilimento della nostra Regione per unità lavorative occupate, produttività ed incisività nei confronti del PIL Regionale. La Provincia, condividendo l’analisi dei sindacati, si impegna a richiedere un Tavolo tecnico di confronto, con la partecipazione autorevole della Regione Abruzzo, al fine di verificare la volontà di inserire il settore Elettronico all’interno delle priorità delle politiche industriali e di sviluppo per la salvaguardia delle enormi potenzialità della Micron.