The news is by your side.

In 10 secondi l’esame della colonna con immagini in 4d, ad Avezzano un centro per il rivoluzionario esame

Avezzano. Mal di schiena, dolori cervicali, lombalgie, formicolii, vertigini, mal di testa, torcicollo, dolori alle articolazioni, ripetuti traumi nello stesso punto e ridotta prestazione sportiva sono sintomi diversi tra loro che hanno spesso una causa comune nella postura scorretta. Ad oggi l’unica analisi non invasiva che permette di analizzare la colonna nei minimi particolari, valutare ogni singola vertebra e ruotare intorno ad essa a 360° per verificare l’effettiva disposizione e allineamento rispetto alla naturale curva fisiologica è appunto la spinometria For Metric 4d.

Cos’è la spinometria? È una dettagliata analisi della colonna vertebrale e della postura, una metodica rivoluzionaria e innovativa che dispone della più alta tecnologia ottica e informatica. Lordosi, Cifosi e Scoliosi possono essere contrastati da terapie mirate come ginnastica posturale mirata ed esercizi di rinforzo e protezione per settore.

Come funziona la spinometria? Il paziente si posiziona per pochi secondi davanti al dispositivo di rilevazione, che utilizza luce alogena proiettata sul dorso nudo e che viene rilevata da una telecamera digitale. Il software analizza i dati ottenuti e ricostruisce tridimensionalmente la conformazione del dorso, della colonna e la posizione del bacino. È una metodica estremamente affidabile: misura i singoli punti rilevati con una precisione di 0,01 millimetri. È uno strumento di misurazione veloce, sicuro e ripetibile, con elaborazione dei dati in tempo reale.

La colonna vertebrale viene vista in una nuova dimensione. Con la tecnologia 4D è possibile rilevare sequenze di immagini, formate ad esempio da 10 foto, che attraverso il calcolo di un valore medio consentono di ridurre le variazioni e quindi di migliorare notevolmente la precisione e l’affidabilità dei risultati clinici. L’intera procedura dura pochi secondi.

Questa tecnologia è oggetto di continui perfezionamenti, in stretta collaborazione con primari istituti universitari e nell’ambito di progetti di ricerca con l’Unione Europea, che consentiranno in futuro di accedere a nuovi campi d’impiego, come ad esempio l’analisi del piede e della deambulazione, la misurazione della forza muscolare, la progettazione computerizzata di ausili per la rieducazione sensomotoria.

Tante le indicazioni cliniche classiche: scoliosi, atteggiamenti scoliotici, inclinazione del bacino, torsione del bacino, sintomatologie dolorose, deficit posturali, blocchi (articolazione sacroiliaca, rachide toracico, rachide lombare), DCM (disfunzioni cranio•mandibolari), paramorfi mi degli arti inferiori, deformazioni e malposizioni del piede, ortesi convenzionali, terapia con ortesi propriocettive, studi funzionali.
Per informazioni è possibile contattare la sede dello studio ortopedico fisioterapico Medilab di via Santucci 22, ad Avezzano, o la segreteria ai numeri 0863 412663 e 333 7807891, oppure il responsabile della fisioterapia, dottor Antonio Di Berardino al numero 324 8844550. #Adv #Advertising #CreativePubblicitaMarketing

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto