The news is by your side.

“Impiccare i banchieri, Conte sarebbe stato fucilato”, frasi shock di Angelosante (Lega) spopolano su Facebook

Il consigliere regionale: “parole incongrue e non capite, me ne scuso”

Ovindoli. “Impiccare i banchieri, Conte sarebbe stato fucilato”, queste le frasi shock di Angelosante che hanno acceso una polemica su Facebook dove il consigliere regionale ha argomentato la sua posizione con numerosi post innescando contestazioni a catena e diverse approvazioni dal popolo social.

“Sono parole che sono state incongrue e non capite, di questo me ne scuso”, ha poi chiarito il consigliere regionale della Lega, Simone Angelosante, in merito al suo commento sulla questione del Mes e sul fondo salva Stati .

“Questo si chiama alto tradimento agli interessi nazionali” e “Fino a che il popolo non impicca i banchieri”. Queste le frasi pubblicate sul social da parte del sindaco di Ovindoli e attuale consigliere regionale della Lega, che hanno scatenato il web e che sono state riportate da quotidiani nazionali.

“Nel mio post su Facebook”, spiega il consigliere del Carroccio, “e nella lunga discussione si parlava della supremazia della politica nei confronti della finanza: perché quando la finanza, in questo caso, lo ha nei confronti della politica succede come la Grecia, cioè aumenta la mortalità infantile e si riducono le aspettative di vita. È stato tutto paradossale”.

“Ci tengo a precisare che il mio commento era riferito a fatti storici e non all’attualità”, sottolinea Simone Angelosante, “proprio perché in passato è successo e ci sono state delle rivoluzioni contro i banchieri che hanno affamato i popoli”.

Potrebbe piacerti anche

INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un articolo acconsenti all’uso dei cookie http://www.marsicalive.it/?page_id=66

Questo sito o strumenti terzi si avvalgono di cookie per finalità illustrate nella cookie policy ( http://www.marsicalive.it/?page_id=66 ). Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Accetto