News in tempo reale

Il Terzo Polo “incorona” il candidato Giovanni Di Pangrazio: “sarò un sindaco tecnico”

Foto Alessandra Sabatini

Avezzano. Il Terzo Polo presenta alla città il proprio candidato sindaco, Gianni Di Pangrazio, che ribadisce la sua vocazione tecnica e il suo impegno per la città. Affiancato dall’onorevole Rodolfo De Laurentis, con il coordinatore marsicano Domenico Mancini, e dai consiglieri regionali Daniela Stati e Gino Milano Di Pangrazio ha fatto il suo ingresso a palazzo di città da candidato alla carica di primo cittadino per presentare alla stampa e agli amici del Terzo Polo il suo progetto. L’impegno di Udc, Api e Fli nel sostenere il tecnico della Provincia dell’Aquila, ribadito dai rappresentanti degli schieramenti politici presenti all’incontro, è stato seguito dalla volontà “tecnica” di Di Pangrazio di rilanciare Avezzano attraverso un percorso ben preciso di idee e progetti che ha già in mente. Tra gli obiettivi che il candidato allo scranno comunale vuole perseguire c’è sicuramente quello di creare un team di tecnici sulla scia del governo Monti che possano portare avanti un’idea di Avezzano diversa da quella delle tribune politiche. Per fare ciò Di Pangrazio ha più volte ribadito che si attornierà di professionalità di spicco della città anche lontane dal mondo della politica pronte, come i  ministri dell’attuale governo, a mettere a disposizione il loro bagaglio di sapere per Avezzano. In molti si chiedono però come il progetto del candidato sindaco, che si è sempre definito tecnico- indipendente, possa sposarsi con il sostegno politico del Terzo Polo e del Pd che se Di Pangrazio siederà sullo scranno comunale reclameranno sicuramente un posto accanto a lui. Nella presentazione dello “sposalizio politico” di oggi il grande assente è stato proprio il partito guidato da Pierluigi Bersani che, pur avendo annunciato il proprio sostegno alla candidatura del direttore del settore commercio della Provincia dell’Aquila, non si è mai esposto più di tanto per sponsorizzare la propria scelta.