News in tempo reale

Il suo cane azzanna una bimba di due anni alla faccia, denunciato a Tagliacozzo

Tagliacozzo. Non ha custodito il suo cane che ha azzannato una bambina alla testa e al volto, Oer questo motivo D. E., 65 anni, di Tagliacozzo, è stato denunciato dai carabinieri di Tagliacozzo per lesioni personali. L’episodio era accaduto in località Oriente alla fine di luglio e aveva causato il ferimento della bimba di soli due anni che era finita in ospedale con diverse lesioni nella zona dell’occhio. Sul caso era partita un’inchiesta dei carabinieri e ora nei guai è finito il proprietario del cane, vicino di casa della bambina. L’incidente è avvenuto lungo la strada che da Tagliacozzo porta al Santuario della Madonna dell’Oriente, a pochi chilometri dal centro cittadino. Sembra che la bambina stesse giocando in strada quando il cane, un esemplare meticcio senza museruola, che era vicino a una cagnetta, l’ha improvvisamente azzannata al capo. I genitori, che tenevano la bimba per la mano, non sono riusciti a evitare l’aggressione e  hanno subito trasportato la piccola ferita all’ospedale di Tagliacozzo. Dopo le prime cure è stata trasferita d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano e ricoverata nel reparto di oculistica per accertare i danni causati al bulbo oculare. E’ stata poi sottoposta a un intervento di medicazione in sala operatoria. I medici hanno suturato le ferite da strappo allo zigomo e alla testa e accertato che l’occhio fortunatamente non ha subito danni. La prognosi è stata di quaranta giorni e ora le sue condizioni sono migliorate.