News in tempo reale

Il sindaco di Capistrello apre alla Segen, ma chiede chiarezza sui conti

Capistrello. Il sindaco di Capistrello, Antonino Lusi, durante l’assemblea della Segen di ieri, società che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti in tredici Comuni marsicani, ha ribadito di volere maggiore chiarezza riguardo ai bilanci degli anni passati. Il Comune di Capistello, infatti, è tenuto ad effettuare un rigoroso controllo delle società partecipate perchè imposto dal Ministero dell’Interno nell’ambito della procedura di dissesto in cui si trova. Inoltre il primo cittadino Lusi ha precisato che: «prima di aprire la società ai privati è opportuno avere un chiaro quadro economico dell’attuale situazione. Solo a quel punto si potranno prendere decisioni a riguardo». E’ stata costituita, per tali motivi, una commissione di tecnici che si occuperà di eseguire i controlli in questione.